Grillo

Il grillo è un vitigno d’uva bianca da mosto presente soprattutto in Sicilia occidentale ed in particolare nel marsalese. È un vitigno autoctono a bacca bianca che presenta acini medio grandi di colore giallo e sferici.

10,50

IVA Inclusa

Categoria

Descrizione

Il grillo è un vitigno d’uva bianca da mosto presente soprattutto in Sicilia occidentale ed in particolare nel marsalese.

È un vitigno autoctono a bacca bianca che presenta acini medio grandi di colore giallo e sferici. L’impianto era tradizionalmente ad alberello, mentre oggi è realizzato con spalliera bassa. Il raccolto è normalmente abbondante, ma non tutti i terreni sono adatti a questo vitigno che ha la particolarità di avere un grado zuccherino molto più elevato rispetto alle altre uve bianche, oltre a particolari proprietà organolettiche.

La varietà Grillo è stata per secoli esclusiva del territorio marsalese e ha particolare importanza nella produzione del marsala del quale è uno dei vitigni più utilizzati, spesso insieme all’Inzolia e al Catarratto. Ma il vino Marsala migliore viene ottenuto proprio da uve Grillo. Caratteristica del Grillo è la sua vocazione a diventare vino di alto grado alcolico, superando talvolta la gradazione di 15/16 °C.

Altra vocazione insolita per un vino bianco è quella di essere ottimo come vino invecchiato, per anni, decenni, o secoli.

Oltre che per il Marsala, il vitigno può essere vinificato in purezza con l’ausilio della criomacerazione, grazia alla quale è in grado di dare vini di grande spessore organolettico, sapidi, profumati, e soprattutto con un buon potenziale di longevità, superiore a tutti i bianchi siciliani, ad eccezione di quelli dell’Etna. A seconda delle zone di produzione, ogni vino ottenuto da uve Grillo presenta caratteristiche organolettiche diverse: le aree di conclamata qualità sono le contrade Triglia, Favarotta, Spagnola, Birgi.

Dati Tecnici

Vitigno: Grillo (100%)
Zona di Produzione: Agro Marsalese
Sistema di allevamento: Spalliera con potatura Guyot
Periodo di vendemmia: Agosto/Settembre
Fermentazione alcolica: In vasche di acciaio inox a temperatura controllata (14/16°C) dopo una breve crio-macerazione delle uve per almeno 6 ore
Colore: Giallo paglierino brillante dai riflessi verdolini
Odore: Intenso e delicato, con piacevoli e fini sentori floreali di zagara che si fondono a spiccate note di pesca bianca, di agrumi e di frutta tropicale
Sapore: Fresco, morbido, risulta molto gradevole al palato per l’acidità equilibrata e per il finale lungo, minerale e decisamente sapido
Tenore alcolico: 13% Vol.
Affinamento legno: Nessuno
Maturazione in bottiglia: Minimo 3 mesi
Abbinamento: Ottimo come aperitivo, perfetto con i frutti di mare, il fritto di paranza, le zuppe e i piatti di pesce tipici della cucina siciliana; si accoppia anche molto bene con i formaggi freschi dalla breve stagionatura e con le verdure grigliate
Temperatura di servizio: 10/12 °C